/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 08 dicembre 2016, 07:14

Sanremo: ieri 'Tavolo del Turismo' in Comune, in arrivo un direttore artistico per le manifestazioni del prossimo anno?

Intanto è praticamente confermato il concerto di Capodanno. Prima la Sinfonica con i cantanti di 'Area Sanremo' e le canzoni del Festival. Poi arriva Enrico Ruggeri.

Tavolo del turismo, ieri mattina in Comune a Sanremo, alla presenza dell’Assessore Daniela Cassini e del Sindaco Alberto Biancheri, con tutte le realtà matuziane legate al turismo, tra cui Confcommercio, Confesercenti, Federalberghi ed altri.

Dalla riunione è emersa una prima ‘bozza’ del calendario manifestazioni del prossimo anno, per la prima volta interamente condiviso con le realtà commerciali della città dei fiori. Soddisfatti i partecipanti al tavolo, che hanno evidenziato l’importanza della collaborazione tra tessuto turistico ed Amministrazione, per confezionare un calendario manifestazioni che possa andar bene a tutti.

Dalla riunione è anche emerso che, dal 2017 la città potrebbe dotarsi anche di un direttore artistico, che supervisioni le scelte relative agli appuntamenti. E, secondo indiscrezioni, sarebbe anche un nome di spicco a livello organizzativo in Italia, capace magari di far tornare nomi importanti a Sanremo. E, a proposito di nomi ecco spuntare quello di Enrico Ruggeri, per il concerto di Capodanno di Sanremo.

Assente da qualche stagione ecco finalmente un personaggio di spicco del panorama musicale, sul palco di fine anno. Ancora da decidere la location, tra Pian di Nave e piazzale Vesco, non sarà solo Enrico Ruggeri a ‘scaldare’ gli animi di sanremesi e turisti il 31 dicembre. E’ infatti allo studio una serata molto particolare, quasi sicuramente basata sulle canzoni di Sanremo.

Protagonisti, oltre al grande cantautore torinese, anche l’Orchestra Sinfonica matuziana ed alcuni cantanti, provenienti da Area Sanremo. Saranno proprio le canzoni del Festival il tema trainante della serata, che inizierà ovviamente intorno alle 22, per poi lasciare spazio a mezzanotte ai classici fuochi d’artificio e, quindi, al concerto di Enrico Ruggeri.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore