/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 30 novembre 2016, 18:38

Camporosso: danni alluvionali, crolla parte di una sponda del torrente Nervia, affidati i lavori di somma urgenza che saranno finanziati dalla Regione

“Se non si rimette in sicurezza quella parte di sponda – spiega il Sindaco del Comune di Camporosso, Davide Gibelli - c'è il rischio che crolli quel tratto stradale, ma anche quel pezzo di ciclabile. Per di più si tratta di una strada che consente di accedere al Centro di Raccolta Rifiuti e alle abitazioni di almeno dieci famiglie.”

Il Comune di Camporosso fa i conti con i danni alluvionali causati dalle forti piogge della settimana scorsa. A farne le spese è stato una parte della sponda destra del torrente Nervia, poco a monte dei campi sportivi comunali, precisamente in via Puccini.

Siamo nella zona del centro storico, una strada molto importante, a fondo cieco, ma un tratto fondamentale su cui è necessario intervenire nel più breve tempo possibile. “Se non si rimette in sicurezza quella parte di sponda – spiega il Sindaco del Comune di Camporosso, Davide Gibelli - c'è il rischio che crolli quel tratto stradale, ma anche quel pezzo di ciclabile. Per di più si tratta di una strada che consente di accedere al Centro di Raccolta Rifiuti e alle abitazioni di almeno dieci famiglie.”

La lunghezza dell'erosione è di 40/50 metri, normalmente l'intervento sarebbe spettato direttamente alla Regione Liguria, dal momento che, come spiega il primo cittadino, quel tipo di protezione del corso d'acqua è di terza categoria, quindi non di competenza del Comune. Dopo uno scambio di comunicazioni tra l'Amministrazione e la Regione si è convenuto sul fatto che l'intervento sarà effettuato direttamente dal Comune di Camporosso, ma che i costi saranno imputabili alla Regione Liguria.

“I lavori di somma urgenza – prosegue Gibelli – sono già stati affidati alla Ditta Fratelli Negro di Arma di Taggia e consisto nella costruzione di una scogliera d'argine con blocchi di pietra che saranno fissati con del calcestruzzo. In questa fase si deve operare in alveo, questo significa che è necessario intervenire anche sulla presenza dell'acqua, quindi risagomando e ridistribuendola lungo il torrente, in modo che vi sia lo spazio per far scendere i mezzi.”

I lavori dovrebbero avere una durata che andrà dai 30 ai 60 giorni e si stima che potranno costare intorno ai 150 mila euro.  

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore