/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Bellissimo Motore e frizione nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali ...

Da vivere senza spese energetiche. In area vista mare, ben collegata con Roma e Civitavecchia, tutti i servizi...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 21 settembre 2016, 17:57

Bordighera: il Consiglio potrebbe revocare la Presidenza a Bozzarelli, il Sindaco "Noi andiamo avanti ugualmente"

“Se decidessimo di ‘mollare' ci sarebbero ricadute negative sulla città, visti progetti che si stanno chiudendo. E se fosse un problema nostro bene, ma assumerci noi responsabilità di terzi, su questo non ci stiamo. Quindi, come si dice in questi casi… ‘testa in cassetta’, compatti e andiamo avanti”.

“Abbiamo i numeri di maggioranza anche se siamo ovviamente contati, ma vogliamo andare avanti. Al punto in cui siamo adesso, con partite importanti da giocare non ci possiamo fermare”.

Lo ha detto il Sindaco di Bordighera, Giacomo Pallanca, al nostro giornale dopo la decisione (cliccando QUI) dei Consiglieri Bozzarelli e Sapino di uscire dalla maggioranza. “Se decidessimo di ‘mollare’ – prosegue – ci sarebbero ricadute negative sulla città, visti progetti che si stanno chiudendo. E se fosse un problema nostro bene, ma assumerci noi responsabilità di terzi, su questo non ci stiamo. Quindi, come si dice in questi casi… ‘testa in cassetta’, compatti e andiamo avanti”.

Da alcuni giorni gira la voce secondo la quale due consiglieri di opposizione potrebbero passare alla maggioranza, ha parlato con qualcuno: “Non ho parlato ancora con consiglieri che sono all’opposizione, ma in politica nulla è definitivo. Adesso penso solo a compattare la mia maggioranza ed andare avanti, poi faremo le valutazioni del caso, per capire come portare a compimento quegli interventi e progettazioni importanti. Lasciare adesso sarebbe troppo facile ma, come si suol dire e proprio quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare”.

Ha parlato con i due consiglieri? “Ho parlato con Bozzarelli, che fa anche le veci di Sapino in questo caso. Mi hanno detto che non vogliono far cadere l’amministrazione ma solo uscire dal gruppo. Mi ha detto che i presupposti iniziali del gruppo non ci sono più e che quindi preferisce staccarsi”.

Ora c’è però il problema della Presidenza del Consiglio, visto che Mauro Bozzarelli ha rimesso tutte le sue deleghe nelle mani del Sindaco, ma ha deciso di mantenerla. In proposito questa sera è prevista una riunione di maggioranza, durante la quale si discuterà proprio la posizione di Bozzarelli. Gli esponenti di governo, infatti, non sarebbero d’accordo a mantenere la Presidenza a Bozzarelli, proprio perché la maggioranza ha votato a suo favore. Secondo gli Amministratori bordigotti la rinuncia alla presidenza da parte di Bozzarelli sarebbe un atto di maturità.

Il Regolamento del Consiglio comunale prevede comunque un atto di revoca da parte dell’assise e, quindi, non è da escludere che la Presidenza possa passare di mano, vista la decisione di Bozzarelli di lasciare la maggioranza.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore