/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 21 settembre 2016, 07:14

Imperia: i sindacati Go Imperia hanno chiesto un incontro alla società sul futuro dei lavoratori

"L'incontro che abbiamo richiesto - spiega a Sanremo News Paolo Marengo, rappresentante sindacale della cgil - è dovuto alle nostre preoccupazioni sul futuro dei lavoratori. Essendo Go Imperia una società totalmente partecipata con il Comune di Imperia, non potrebbe fare le assunzioni dirette, ma dovrebbe assumere attraverso un concorso"

Nei prossimi giorni i sindacati e la Go Imperia si incontreranno per fare il punto della situazione sull'andamento economico della società che gestisce il porto turistico del capoluogo e che si appresta a diventare una multiutility. In ballo c'è il futuro dei lavoratori, attualmente assunti fino al termine dell'affitto d'azienda, prorogato fino al 31 dicembre 2017 dall'attuale cda composto dal presidente Roberto Balbo, Roberta Bavassano e Lucio Sardi.

Poco più di un anno per decidere le strategie che porteranno la Go Imperia a una seconda offerta di acquisto dello scalo. "L'assunzione dei dipendenti per ora è legata all'affitto d'azienda. - spiega Balbo a Sanremo News - Una volta portato a termine l'acquisto avremo bisogno degli attuali dipendenti. Credo che i sindacati, abbiano chiesto l'incontro per parlare della società, gli sviluppi e anche il futuro dei lavoratori".

"L'incontro che abbiamo richiesto - spiega a Sanremo News Paolo Marengo, rappresentante sindacale della cgil - è dovuto alle nostre preoccupazioni sul futuro dei lavoratori. Essendo Go Imperia una società totalmente partecipata con il Comune di Imperia, non potrebbe fare le assunzioni dirette, ma dovrebbe assumere attraverso un concorso, quindi i dipendenti che ci sono attualmente non hanno la garanzia di essere assunti automaticamente".

Attualmente in Go Imperia lavorano poco meno di trenta persone. "Due dipendenti, di cui uno si occupava del bacino di Oneglia si sono dimessi nei mesi scorsi, ma riusciamo a sopperire con le assunzioni degli stagionali. Attualmente ne abbiamo due che termineranno a fine settembre", conclude Balbo.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore