/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | mercoledì 14 settembre 2016, 14:28

Maltempo in arrivo e allerta 'arancio': probabili 100 mm di pioggia, tutti i comuni decidono di chiudere le scuole per domani

Prime piogge e temporali in serata. Tutti i comuni chiudono i plessi scolastici per sicurezza. Ad Imperia e Sanremo chiuso il mercato. La notizia è in costante aggiornamento.

La Protezione Civile Regionale, sulla base delle ultime valutazioni effettuate dal Centro Meteo Arpal, ha emanato un nuovo stato d’allerta, questa volta arancione per piogge diffuse e temporali su tutte le zone da mezzanotte alle ore 15 di domani per la nostra provincia e fino alle 17 per le altre zone della Liguria.

Fra la serata di oggi, la prossima notte e domani, una linea di instabilità, seguita da un fronte freddo, arriveranno sulla nostra provincia. Il momento peggiore sarà la seconda metà della notte e intorno all’alba di domani per Costa Azzurra e imperiese, poi a seguire il savonese e infine il genovesato con il levante fra la mattinata e il pomeriggio.

Sono previsti: piogge e rovesci temporaleschi localmente di forte intensità che necessitano di una vigilanza particolare. Fenomeni non duraturi ma nel momento in cui transiteranno potranno dare quantità notevoli di pioggia, in alcune zone si potranno oltrepassare i 100 mm nel giro di una o due ore. Quindi massima attenzione. I fenomeni piovosi saranno associati a forti raffiche di vento e notevole attività elettrica.

Il satellite mostra il fronte atlantico già presente sulla Francia: raggiungerà la Liguria nelle prossime ore. Un passaggio che dovrebbe essere rapido ma intenso e interessare da ovest a est tutta la nostra regione. Al seguito del passaggio è attesa una diminuzione delle temperature rispetto ai valori prettamente estivi registrati negli ultimi giorni.

Intanto i Sindaci stanno già pensando ad una possibile chiusura delle scuole per la giornata di domani. La decisione verrà presa nelle prossime ore, visto che al momento nessuno dei primi cittadini ha ancora chiara la situazione. Tutto il golfo dianese ha deciso di chiudere le scuole. Ad Imperia il viceo Sindaco Zagarella ha firmato l'ordinanza che prevede anche la chiusura dei cimiteri, degli impianti sportivi, la sospensione dei servizi erogati dalle Attività Educative; anche il mercato settimanale di Porto Maurizio non si svolgerà. "Invito i cittadini a non allarmarsi e a seguire gli aggiornamenti sul sito ufficiale del Comune o sul sito della protezione civile regionale" - dice Zagarella.

Anche Riva Ligure ha deciso: il Sindaco Giuffra ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole per domani. Stessa decisione del Sindaco Alessandri a Pieve di Teco. Anche il Sindaco di Sanremo ha deciso per la chiusura delle scuole per domani. Inoltre, nella città dei fiori divieto di accesso al molo lungo del Porto Vecchio per tutta la validità dello stato di allerta. Chiusi anche i mercati ambulanti, gli impianti sportivi comunali ed i cimiteri, ad eccezione dello svolgimento dei funerali già programmati. Dalle 23 di questa sera verrà attrezzato il COC (Centro Operativo Comunale) presso il Palafiori di corso Garibaldi con l’ausilio di Protezione Civile, Polizia Municipale, Rangers d’Italia, Volontari e Radioamatori. Una pattuglia della Polizia Municipale a breve inizierà a girare per la città per diffondere lo stato di allerta tramite altoparlante. E' possibile contattare il seguente numero di Pronto Intervento, attivo 24 ore su 24: 800602800.

Scuole chiuse domani anche a Taggia. "La decisione è stata presa dall'amministrazione comunale in seguito all'emanazione dell'allerta meteo a colore arancione. Si tratta di una misura a scopo precauzionale considerando la grave situazione di maltempo che potrebbe colpire la nostra provincia nelle prossime ore" - hanno spiegato dal Comune. In valle Argentina la stessa decisione è stata presa anche da Badalucco.

Pochi minuti fa il sindaco di Cipressa, Filippo Guasco, ha firmato l'ordinanza di chiusura delle scuole presenti sul territorio comunale a seguito dell'innalzamento del grado di allerta meteo da gialla ad arancione da parte della Protezione Civile Regionale. "Ho adottato questo atto per tutelare l'incolumità dei ragazzi, degli insegnanti e di tutto il personale che ruota attorno alla scuola ed evitare, visto che la perturbazione interesserà nelle prime ore del giorno la nostra provincia, gli spostamenti nel momento più critico. Vedremo poi gli sviluppi meteo delle prossime ore" - ha spiegato Guasco. Chiusura delle scuole anche a Castellaro.

Chiusura anche ad Ospedaletti e Bordighera. L’Amministrazione di Ventimiglia ha provveduto a mettere in stato di reperibilità tutte le sue maestranze, dagli uffici comunali sono partiti controlli nelle zone di maggior criticità; la protezione civile ha già delineato la turnazione dei suoi volontari in caso di emergenza. Si raccomanda attenzione se il livello di allerta possa variare, e nel caso del guado di Bevera si rammenta che il transito è vietato ai mezzi non autorizzati e in questa particolare occasione si invita a non commettere imprudenze. A breve la decisione sulle scuole. 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore