/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | sabato 13 agosto 2016, 07:31

Sanremo: antiterrorismo, aumento del livello di sicurezza e navi da crociera. Potenziale rischio che qualcuno si infiltri da terra

In questo momento i militari della guardia costiera sono impegnati nel predisporre il dispositivo di sicurezza extra per quanto riguarda ferragosto, che nelle località turistiche come quella della riviera dei fiori comporta sempre parecchi interventi.

La capitaneria di Porto di Sanremo

In questi giorni è stato alzato il livello di sicurezza per quanto riguarda i porti dell’Italia e non fanno eccezione i due approdi principali Sanremo ed Imperia. In questo momento i militari della guardia costiera sono impegnati nel predisporre il dispositivo di sicurezza extra per quanto riguarda ferragosto, che nelle località turistiche come quella della riviera dei fiori comporta sempre parecchi interventi. 

Il livello di sicurezza è passato al secondo grado su scala di tre, su ordine del comandante generale della Guardia Costiera, l’ammiraglio Vincenzo Melone, che ha notificato la misura a tutte le Capitanerie di Porto. Questa misura comporta maggiori controlli in particolare per persone e veicoli in fase di imbarco. Nel nostro territorio non ci sono traghetti che portano mezzi, ma la misura si potrebbe applicare al mondo delle navi da crociera, che come sappiamo ha preso piede su Sanremo. Ad onore del vero tale intensificazione dei controlli potrebbe interessare anche tutte quelle imbarcazioni equiparabili a navi passeggeri. 

“La disposizione si traduce in un incremento di controlli e vigilanza nel momento in cui arriva la nave in porto e nell’interfaccia nave-terra e terra-nave. Nel nostro caso la figura del Port Facility Security Officer è già presente da parte della compagnia marittima. I controlli nella zona portuale ci sono sempre e continueranno ad esserci. La nostra attività in mare ed a terra sarà intensificata per ferragosto. Per quanto riguarda le navi da crociera, da quest’anno in banchina c’è anche una guardia giurata introdotta dalle compagnie oltre naturalmente alla nostra costante azione di monitoraggio” - ha spiegato il comandante della capitaneria di porto di Sanremo, il tenente di vascello Vincenzo Fronte.

“Bisognerà vedere se l’innalzamento del livello di sicurezza sarà ancora attivo il 29 agosto, quando è previsto il prossimo arrivo di una nave da crociera nel porto di Sanremo - conferma il comandante di fregata Luciano Pischedda, nonché direttore del compartimento marittimo di Imperia - Ci sarà sicuramente un’intensificazione dei controlli in questi giorni dovuta alla maggior presenza di persone. In questo caso, se l’innalzamento del livello di sicurezza è stato esteso a tutte le capitanerie di porto è ipotizzabile che ci siano segnali concreti di possibili rischi. Nel caso specifico di Sanremo e quindi delle navi da crociera è ipotizzabile che ci siano molte più probabilità che qualcuno si infiltri a bordo di una nave durante la fase di imbarco, quindi mischiandosi in mezzo agli altri passeggeri”. 

La Guardia Costiera nonostante l’innalzamento del livello di sicurezza mantiene sempre un’attenzione costante. Il dispositivo durante il Ponte di Ferragosto rientra nell’operazione Mare Sicuro 2016. I prossimi saranno quattro giorni “caldi” sotto ogni punto di vista, pertanto è stato previsto un impegno negli orari di maggior concentrazione delle attività marittime e prevalentemente a ridosso della fascia di balneazione. Molte volte basterebbe il buon senso per tutto ciò che è connesso a quello che è mare ed alla sua fruizione. “Saranno verificate le prescrizioni di sicurezza dell’Ordinanza di Sicurezza Balneare – consultabile alla voce “Ordinanze” dei siti www.guardiacostiera.gov.it/imperia e www.guardiacostiera.gov.it/sanremo – e saranno effettuati costanti pattugliamenti lungo il litorale da Cervo a Ventimiglia” - ha confermato il comandante Pischedda - Anche se si è dei buoni nuotatori, non sopravvalutare mai il proprie abilità fisiche e le proprie capacità natatorie: ricordarsi di utilizzare sempre il buon senso. Buon senso da utilizzare anche, e soprattutto, se si decide di andar per mare: moderare la velocità, specialmente entro i 1.000 metri dalla costa ed in prossimità dei segnalamenti marittimi, e rispettare la zona di mare riservata alla balneazione”. 

“Per concludere, ricordo a tutti i gli utenti del mare il 1530, il NUMERO BLU dell’emergenza in mare, gratuito, che consente di mettersi direttamente in contatto con la più vicina sala operativa della Guardia Costiera, abbreviando in questo modo i tempi di intervento” - ha ulteriormente sottolineato il comandante della capitaneria di Sanremo, Fronte.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore