/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | sabato 13 agosto 2016, 08:08

Ospedaletti: grave incidente sull'Aurelia, scooterista si scontra con un'auto e riporta gravi ferite (Foto)

Sul posto è intervenuto il personale medico del 118, un’ambulanza di Sanremo Soccorso, i Vigili del Fuoco di Sanremo ed i Carabinieri.

Grave incidente stradale, questa mattina intorno alle 7.15 sulla statale Aurelia, alla periferia Ovest di Ospedaletti. Secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri, uno scooter che stava viaggiando in direzione Ventimiglia, si è scontrato con una Bmw che stava procedendo verso Sanremo e che stava svoltando verso la salita del ‘circuito’.

L’urto tra i due mezzi è stato violentissimo ed il centauro è stato scaraventato violentemente sull’asfalto mentre lo scooter è finito addirittura sul cofano dell’auto. Sul posto è intervenuto il personale medico del 118, un’ambulanza di Sanremo Soccorso, i Vigili del Fuoco di Sanremo ed i Carabinieri. L'uomo che era a bordo del motoveicolo, un volontario di una pubblica assistenza di Bordighera, ha 49 anni si chiama Roberto Mocera, è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso di Sanremo, in codice rosso di massima gravità e successivamente trasferito al Santa Corona dove è ora ricoverato in prognosi riservata.

Nessuna ferita per il conducente dell’auto, particolarmente scosso per l’accaduto. Ora i Carabinieri, che hanno rilevato l’incidente, dovranno verificarne la dinamica e le responsabilità. Si tratta purtroppo un luogo da sempre particolarmente pericoloso. Durante i soccorsi il traffico sull’Aurelia ha subito pesanti rallentamenti.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore