/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 12 agosto 2016, 15:10

Pornassio: omaggio a Gilberto Govi, domenica 14 agosto appuntamento con la Festa dell'Uva

Lo spettacolo, realizzato con il contributo dell'Associazione Pro Colle di Nava e del Comune, avrà luogo domenica 14 agosto alle ore 21, nella suggestiva cornice del Castello di Pornassio che successivamente ospiterà la Festa. L'ingresso è libero e sarà attivo il servizio bar.

Pornassio: omaggio a Gilberto Govi, domenica 14 agosto appuntamento con la Festa dell'Uva

In attesa del tradizionale appuntamento con la Festa dell'Uva, giunta alla quarantunesima edizione e che si svolgerà dal 26 al 28 agosto, la compagnia musical-teatrale “TuttiEsauriti”, dopo il fortunato esordio dello scorso anno con la messa in scena dell'operetta “Il Paese dei Campanelli”, propone un “Omaggio a Gilberto Govi” nel cinquantesimo dalla scomparsa. Lo spettacolo, realizzato con il contributo dell'Associazione Pro Colle di Nava e del Comune, avrà luogo domenica 14 agosto alle ore 21, nella suggestiva cornice del Castello di Pornassio che successivamente ospiterà la Festa. L'ingresso è libero e sarà attivo il servizio bar.

Anche in questa occasione, come già l'estate scorsa, lo scopo dell'iniziativa è di coinvolgere il maggior numero possibile di abitanti del paese nella realizzazione di un evento culturale nel quale ognuno possa mettere alla prova le proprie qualità, cimentandosi nel ruolo di cantante e interprete o fornendo il necessario supporto tecnico.

Il testo che è stato scelto, “Impresa Trasporti Ultima Dimora”, è stato a lungo uno dei cavalli di battaglia del repertorio di Gilberto Govi: una commedia molto divertente e ricca di humor nero che descrive le disavventure di un impresario di pompe funebri, Annibale Bacigalupo. Questi ha trasferito la propria centenaria impresa in un paesino dove, complice l'aria buona, tutti godono di ottima salute. Il copione è stato elaborato per l'occasione dalla Compagnia, e l'impianto teatrale è stato arricchito da una parte musicale appositamente composta da Piero Rovida su testi di Nello Scarato, e affidata per l'esecuzione ad un gruppo di personaggi che costituiscono l'autentica sorpresa della serata. Il coordinamento e la direzione musicale sono curati da Paola Rovella.

Pornassio invita nuovamente al sorriso, offrendo un piccolo contributo alla sospirata rinascita culturale della Valle Arroscia, dove da qualche tempo tornano a fiorire appuntamenti e iniziative, come la rassegna organistica “Valli in Musica”, che cercano di coniugare in modo intelligente il nutrimento del corpo, grazie alla promozione delle eccellenze enologiche e gastronomiche del territorio, con il nutrimento della mente e dello spirito.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium