/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 18 maggio 2016, 18:57

Contratto di lavoro dei dipendenti della Sinfonica: fumata 'quasi bianca' dopo l'incontro di oggi col Sindaco

L’Amministrazione non si è presa impegni onerosi con i sindacati, che chiedevano a palazzo Bellevue di trovare una quadra, in modo da evitare in futuro i problemi economici che si sono registrati negli ultimi tempi. Il governo della città dei fiori ha comunque confermato la volontà di impegnarsi a lavorare per trovare delle soluzioni, anche se in tempi non facili.

Contratto di lavoro dei dipendenti della Sinfonica: fumata 'quasi bianca' dopo l'incontro di oggi col Sindaco

Fumata quasi bianca per l’accordo con i dipendenti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, dopo l’incontro che una delegazione sindacale ha avuto oggi pomeriggio con il Sindaco Alberto Biancheri e l’Assessore al Turismo Daniela Cassini.

L’Amministrazione non si è presa impegni onerosi con i sindacati, che chiedevano a palazzo Bellevue di trovare una quadra, in modo da evitare in futuro i problemi economici che si sono registrati negli ultimi tempi. Il governo della città dei fiori ha comunque confermato la volontà di impegnarsi a lavorare per trovare delle soluzioni, anche se in tempi non facili: “Le esigenze della città – hanno detto Biancheri e Cassini - non rispondono con risorse che sarebbero necessarie per la Sinfonica che, rimane indubbiamente importante. Da parte nostra, nel tempo il taglio è stato fisiologico, come in tutti i settori. Dobbiamo trovare delle soluzioni e c’è la volontà di tutti. Abbiamo apprezzato per come si sono posti i sindacati. È stato un incontro sincero, con la consapevolezza che tutti fanno il possibile per arrivare alla soluzione del problema. Al momento abbiamo potuto confermare che, a breve cercheremo di dare risposte concrete, che possano dare segnali importanti per risolvere l’empasse. Non dimentichiamo che, il contributo che viene dato all’orchestra è l’80% del calendario manifestazioni”

“Per questo anno ed il prossimo – hanno detto i sindacati - la sopravvivenza è legata all'ennesimo ricorso alla solidarietà. Con il Fondo Integrativo Salariale, a quanto pare doveroso per ripianare un bilancio in obbligo di pareggio, il sindaco Biancheri con l'Assessore Cassini hanno prospettato e garantito impegni per il futuro dell'orchestra dando uno spiraglio di fiducia quanto mai necessario per una ripresa seppur lenta ma in ottica di rilancio”.

Questa sera i dipendenti della Sinfonica voteranno la loro posizione secondo questa domanda alla quale dovranno rispondere Si o No: “Sono favorevole all’applicazione del FIS ( fondo di integrazione salariale decreto n. 94343 3/02/16, G.U. n.74 30/03/16 ) per il periodo 2016/17, mediante accordo tra le Organizzazioni Sindacali e il CDA della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo per evitare una riduzione salariale, o una riduzione del periodo lavorativo o riduzione di organico. L’accordo è condizionato all’ottenimento, da parte delle OO.SS., di un impegno dell’Amministrazione Comunale, atto alla soluzione dei problemi  economici finanziari della Fondazione onde evitare il continuo presentarsi di criticità aziendali”.

Domattina è previsto un incontro con il Cda della Fondazione, durante il quale verranno comunicati i risultati dell’assemblea che, secondo indiscrezioni dovrebbero dare esito positivo. Quindi verranno avviate le pratiche ed il ‘Fis’ dovrebbe essere attivo per il secondo semestre dell’anno in corso e per il primo del 2017.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium