/ GOURMET

Che tempo fa

Cerca nel web

GOURMET | sabato 23 gennaio 2016, 10:01

Copenaghen: la gastronomia della Valle Nervia grande protagonista dell’incontro presso l’Istituto della Cultura Italiana.

Terry Prada e il Turtun di Castelvittorio conquistano la Danimarca.

Pia Scharling, io, Fabio Ruggirello addetto culturale dell'ambasciata italiana, Luca Bocchiccio curatore del museo Asger Jorn di Albissola ..

Si è svolta ieri sera a Copenaghen nella prestigiosa sede dell'istituto della cultura italiana, che si trova nel cuore del capoluogo danese, l’incontro  dal titolo” Arte & sapore: la natura e la musica della Liguria”, che ha avuto come protagonisti i prodotti tipici del ponente ligure.

In una sala gremita in ogni ordine di posti, la regina della parte gastronomica della manifestazione, Terry Prada, la cuoca del Busciun di Castelvittorio, ha realizzato una degustazione di sapori e profumi, fra cui celebre, e molto conosciuto in terra danese,  Turtun.

Terry, in compagnia del bravissimo figlio, lo chef Paolo Moro, ha preparato oltre 200 piatti, un delizioso assaggio di prelibatezze enograstronomiche: l'olio extravergine di montagna di Castel Vittorio, le olive taggiasche, il pesto, il Turtun accompagnato dalle descrizione delle erbe spontanee selvatiche con cui è stato realizzato, i formaggi caprini dell'agriturismo "Le caprette del parco" di Pigna, le marmellate di Pia Viale da Vallebona,  le preparazioni proenienti da coltivazioni biodinamiche dell’azienda agricola U cantu de Foa e il vino Rossese di Dolceacqua.

All’incontro ha partecipato anche il prof. Luca Bochiccio, curatore del museo Asger Jorn di Albissola e grandi applausi si sono registrati anche per le arie italiane eseguite dal soprano Marie Dreisig e il baritono William Jønch Pedersen .

Dopo il successo registrato negli anni scorsi, il 2016  è partito davvero bene per il Turtun, che come sempre sarà protagonista della sagra che si svolgerà a Castelvittorio la prima domenica del mese di agosto

“ Siamo molto contenti perché tutti hanno apprezzato la qualità dei nostri prodotti accompagnati dal nostro entusiasmo ed in una visione di promozione turistica innovativa -spiega Terry -  e la scelta della capitale danese non è una scelta casuale :l’iniziativa è interessante anche dal punto di vista commerciale perché la Danimarca è un mercato emergente di grande interesse. I danesi amano il vino ligure, che è conosciuto e apprezzato, insieme alle nostre raffinatezze enogastronomiche, di cui il Turtun è grande protagonista. La missione della nostra iniziativa é proprio quella di far conoscere ancora di più le nostre specialità: Negli anni scorsi stati ben accolti, in tanti hanno partecipato agli incontri e molti sono poi venuti a trovarci. Speriamo che anche quest’anno in molti vengano a visitare il paese ed a gustare i nostri prodotti”.

 

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore