/ Ventimiglia Vallecrosia...

Ventimiglia Vallecrosia Bordighera | martedì 12 gennaio 2016, 17:36

Perinaldo: sabato la riapertura dell’osservatorio comunale ‘G.D. Cassini’ con una nuova gestione

Una serata di osservazione di luna, nebulose, stelle e ammassi stellari: protagonista anche la cometa C/2013 US10 Catalina (detta anche cometa di Natale).

Perinaldo: sabato la riapertura dell’osservatorio comunale ‘G.D. Cassini’ con una nuova gestione

Si inaugura con una grande festa il nuovo corso dell’Osservatorio Comunale: l’evento è organizzato dal Comune di Perinaldo in collaborazione con il Circolo Astronomico G.D. Cassini di Sanremo ed il GAVI Gruppo Astrofili Volontari Ingauni di Albenga. La serata è gratuitamente aperta al pubblico.

L’Osservatorio Comunale G.D. Cassini di Perinaldo si prepara alla grande riapertura sabato 16 gennaio 2016 e lo fa con una serata di osservazione pubblica di luna, nebulose, stelle e ammassi stellari. Sarà protagonista delle osservazioni anche la cometa C/2013 US10 Catalina, conosciuta come la cometa di Natale. L’appuntamento è fissato per le 20.30 in piazza Mons. Antonio Rossi 1 a Perinaldo. Saranno allestite più postazioni sia all'interno che all'esterno dell'Osservatorio. Saranno numerosi gli astrofili che si renderanno disponibili ad accogliere gli appassionati per assisterli e guidarli nelle osservazioni. L’ingresso è libero. 

L’evento è organizzato dal Comune di Perinaldo, in collaborazione con il Circolo Astronomico G.D. Cassini di Sanremo ed il GAVI Gruppo Astrofili Volontari Ingauni di Albenga, che sono i due gruppi che si occuperanno della gestione del nuovo corso dell’Osservatorio Comunale intitolato al grande astronomo che fu anche alla corte del Re Sole e che proprio a Perinaldo nacque. 

L’Osservatorio Comunale di Perinaldo sorse nel 1987 proprio grazie ad alcuni componenti del Circolo Astronomico G.D. Cassini di Sanremo quali Mauro Amoretti, Giancarlo Vignale ed il prof. Busnelli, in sinergia con Francesco Guglielmi, attuale sindaco di Perinaldo e co-ideatore dello stesso Osservatorio con Massimo Chianese, recentemente scomparso. Poi, negli anni, l’Osservatorio Comunale è passato in mano a diverse gestioni, dalla Cooperativa Omnia di Dolceacqua passando per Stellaria fino a questo nuovo team. Il Comune ha sempre investito ingenti risorse nell’Osservatorio, ottenendo anche due importanti finanziamenti Interreg, rispettivamente denominati “Sole e Tempo” e “Astronomia senza Frontiere”. In modo particolare il Comune è stato molto attivo anche nell’organizzazione delle famose “Cassiniane” che hanno portato a Perinaldo personaggi di spicco del mondo dell’astronomia, ivi compreso Franco Malerba, primo astronauta italiano della storia, e valorizzato figure come quelle della dott.ssa Anna Cassini, autrice di 3 rinomati volumi sulla vita e sulla famiglia di Gian Domenico Cassini. 

Questo il commento del Sindaco di Perinaldo, Francesco Guglielmi, alla vigilia della riapertura dell’Osservatorio Comunale: “Sicuramente noi confidiamo in un futuro florido per l’Osservatorio e puntiamo a dare notizia a tutti delle attività della struttura. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare i due nuovi gruppi che gestiranno l’Osservatorio: hanno dimostrato molto entusiasmo nell’intraprendere questa bella avventura. Infine voglio rivolgere un pensiero speciale all’amico Massimo Chianese.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore