/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 11 gennaio 2016, 18:03

Imperia: era un vigile del fuoco di 48 anni l'uomo che si è tolto la vita stamattina sotto il treno al Prino

L’uomo è morto sul colpo ed è stato riconosciuto dai familiari. Non aveva documenti con sé ma il riconoscimento è avvenuto dopo il ritrovamento di un biglietto nel quale chiedeva scusa alla famiglia, senza però evidenziare i motivi del gesto.

Era un vigile del fuoco residente ad Imperia ma che era di stanza al distaccamento di Albenga, l’uomo di 48 anni (Maurizio F.), che si è ucciso questa mattina gettandosi sotto il treno all’altezza del passaggio a livello del Prino ad Imperia.

L’uomo è morto sul colpo ed è stato riconosciuto dai familiari. Non aveva documenti con sé ma il riconoscimento è avvenuto dopo il ritrovamento di un biglietto nel quale chiedeva scusa alla famiglia, senza però evidenziare i motivi del gesto. Il fatto è avvenuto poco dopo le 11.30. L’uomo, che probabilmente al momento dell'arrivo del treno, stava parlando al cellulare è stato investito al passaggio a livello del Prino (che era abbassato) ed è stato trascinato per oltre 50 metri, morendo sul colpo. Il treno in transito era l’Intercity 745 diretto a Genova e Milano.

Sul posto è confluito il personale medico del 118, un’ambulanza della Croce Bianca e la Polizia. La linea è stata ripristinata alle 13.30. Il treno coinvolto, l’intercity 745 (Ventimiglia-Milano), ha ripreso la corsa con due ore di ritardo solo dopo il nulla osta degli inquirenti. Coinvolti altri 10 treni: 1 Intercity e 9 regionali cancellati e sostituiti con bus per parte del loro percorso.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore