/ POLITICA

POLITICA | giovedì 29 ottobre 2015, 07:21

Riva Ligure: prima seduta dell'Unione Villaregia. E' il sindaco Giorgio Giuffra il neo eletto Presidente

"Non dobbiamo lavorare per una contrapposizione, ma dobbiamo lavorare tutti per Villaregia, senza frazionamenti in gruppi".

Riva Ligure: prima seduta dell'Unione Villaregia. E' il sindaco Giorgio Giuffra il neo eletto Presidente

Si e' tenuta questa sera nel Comune di Riva Ligure la prima seduta dell' Unione Villaregia, con la presa d'atto dello statuto costitutivo, approvato all unanimità. Dopo aver effettuato la convalida degli eletti, quello dell'Unione sarà un lungo e laborioso percorso, per far si che i comuni interessati, Riva Ligure, Castellaro e Terzorio, possano agire anche nelal pratica e non solo sulla carta.

La votazione all'unanimità del sindaco Giorgio Giuffra come Presidente dell'Unione, è stata anticipata da questa breve introduzione di Giuseppe Galattà, sindaco di Castellaro: ”nell'ambito del cammino che abbiamo intrapreso, mi sento di esprimere il parere di tutti i colleghi, proponendo come presidente per questo primo periodo, vale a dire fino al 2019, il sindaco Giuffra”. 

Il neo eletto presidente da parte sua ha così ringraziato per la carica appena ricevuta: “ Ringrazio tutti per la fiducia. Le nostre tre amministrazioni hanno sposato da subito questo progetto di collaborazione, dove bisogna deporre discorsi campanilistici, senza svilire perà le tradizioni dei paesi. Non dobbiamo lavorare per una contrapposizione, ma dobbiamo lavorare tutti per Villaregia, senza frazionamenti in gruppi. Abbiamo avuto anche alcuni incontri con i comuni di Santo Stefano al Mare e Pompeiana, e possiamo dire che la strada per una futura collaborazione ci sia, ma siamo voluti andare avanti con il nostro progetto, pronto da tempo, senza ulteriori reiterazioni”. 

Il neo presidente ha scelto come Vice Presidente il sindaco di Castellaro Giuseppe Galattà ed è stata individuata come sede dell'Unione il comune di Riva Ligure e come sede alternativa il comune di Terzorio. Il segretario incaricato sarà Anegelo Avegno, attuale segretario comunale di Riva Ligure

Stiamo lavorando perché questa Unione porti anche un risparmio, il che significa razionalizzare le spese migliorando i servizi, oltre che a lavorare tenendo il tavolo aperto con Santo Stefano e Pompeiana” ha voluto sottolineare il sindaco di Terzorio, Luciano Cane.

Nei prossimi mesi l'Unione si incontrerà con una certa assiduità per dare struttura all'insieme e per diventare del tutto operativa. Uno dei primi passaggi sarà la creazione di una tesoreria: così come i bilanci anche la tesoreria non sarà unica, nel senso che a ogni comune resterà la propria e andrà a crearsi una tesoreria dell'unione, in quanto ente.

Una cosa già fatta e che ha creato diversi disagi all'interno dei comuni, è stato l'adeguamento dei sistemi operativinei tre comuni, in modo che esista una piattaforma comune e che si parli tutti la stessa lingua” ha conlcuso il Presidente Giuffra.

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore