/ 

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

In Breve

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 06 agosto 2015, 08:01

Triora: al via il 21 agosto il primo "Festival del libro e degli scrittori liguri" con nomi importanti e l'organizzazione di Angelo Giudici

"Esistere e resistere per raccontare ancora una volta la nostra storia di Liguria. Chi legge un libro trova un amico... a Triora ne troverete tanti!”

 

Triora, il Paese delle streghe, pensano tutti. Non solo. Il famoso borgo del nostro entroterra presto sarà famoso per aver ospitato il “Primo festival del libro e degli scrittori liguri”. La manifestazione, organizzata da Angelo Giudici in collaborazione con il Comune di Triora è un vero sogno diventato realtà e rappresenta una importante sinergia tra scrittori, organizzatore e comune.

Per essere la prima edizione di un Festival legato al mondo dei libri, la manifestazione ha riscosso molto successo tra gli scrittori che, oltre a partecipare fisicamente con oltre 50 stand-location, hanno voluto inviare, ciascuno nel proprio stile, uno speciale messaggio di apprezzamento. Ugo Moriano, Danilo Balestra, Marco Buticchi, Bruno Morchio e moli altri hanno partecipato a questa speciale campagna pubblicitaria pro-cultura e pro-libro ligure. Per citarne uno fra tutti i messaggi giunti, riportiamo quello inviato dallo scrittore Giuseppe Conte: “ E' bene che gli scrittori si incontrino a Triora, paese noto ai più per le streghe e per il pane. Troveranno li forse il coraggio per essere visionari, sciamanici, ribelli, e per sfidare il rogo. E nello stesso tempo per infornare qualche buona pagina sostanziosa da leggere”.

Il Festival si svolgerà il 21 agosto dalle 10 alle 22 e la scaletta prevede presentazioni in diversi punti del borgo. Durante la giornata oltre ad essere accompagnati e passeggiare tre le pagine dei libri d'autore, sarà possibile anche degustare vini liguri guidati dall'Associazione italiana Sommelier, camminare con il gruppo di lettura “Cammin Leggendo, osservare una mostra sulla seconda guerra mondiale curata da Davide Bagnaschino e Paolo Revelli, partecipare allo spettacolo teatrale itinerante tratto dal romanzo “ La Vite e la Rosa” e molto, moltissimo altro.

Ci auguriamo che possa andare tutto per il meglio e secondo gli intenti prefissati; ponendoci come obiettivo una seconda edizione. Come, dove, quando... lo vedremo insieme. Esistere e resistere per raccontare ancora una volta la nostra storia di Liguria. Chi legge un libro trova un amico... a Triora ne troverete tanti!” sono le parole di chi ha ideato e realizzato questo appuntamento speciale, Angelo Giudici.

Files:
 Programma 03 (3.8 MB)

Stefania Orengo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore