/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | venerdì 10 luglio 2015, 11:29

Imperia: la 'Amici dei disabili' Onlus esorta i Comuni a rendere nota la necessità di sostituire i vecchi tagliandi per i posteggi dei disabili

Dal 15 settembre sarà valido soltanto il Contrassegno Unificato Disabili Europeo (CUDE)

Il vecchio contrassegno disabili

A circa 2 mesi dall’entrata in vigore definitiva del Contrassegno Unificato Disabili Europeo (CUDE), divenuto esecutivo il 15/09/2012, sono ancora molti i veicoli muniti del vecchio tagliando per disabili arancione che andrà in soffitta il 15 settembre p.v. "Al fine di smascherare i furbetti dal parcheggio facile, visto che tali tagliandi non saranno validi a tutti gli effetti, è fondamentale che i veicoli che lo espongono (infrazione stradale) siano rimossi e multati, non avendo più nessun diritto di sostare sugli stalli per disabili".

La 'Amici dei disabili' Onlus interviene su un tema di grande attualità, quello dei tagliandi per i pasteggi riservati alle persone diversamente abili. "Onde evitare che i veri disabili siano involontariamente danneggiati, perché non ancora in possesso del CUDE, si invitano i Comuni a comunicarlo agli aventi diritto e pertanto procedere alla sostituzione dello stesso o al rinnovo presentando l’allegato C4, approvato con DGR 138/2015 ad integrazione della DGR 1030/2013".

 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore