/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Per disabili e anziani. lo scooter ha 6 mesi con batterie nuove visibile a firenze

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 29 giugno 2015, 19:07

Ventimiglia: ‘Disabili In-forma’, eccoci all’8° aperitivo di beneficenza delle ‘Domeniche per Crescere’

Una piacevole serata istruttiva e costruttiva per la folta partecipazione, che ha gustato anche il ricco buffet offerto al termine dell’evento.

Ieri sera alle “Suore dell’orto”di Via del Capo a Ventimiglia Alta, si è tenuto l’ottavo aperitivo di beneficenza presentato dalle tre psicologhe di  “Domeniche per Crescere” a favore dell’Associazione “Amici dei disabili onlus”. Il tema dell’incontro è stato “Disabili In-forma” e si è parlato appunto di disabilità sotto diversi aspetti.

Il presidente dell’Associazione, Ernesto Basso, con la proiezione di un filmato ha mostrato la difficoltà dell’essere disabile in un mondo normale. Ha esposto l’attività svolta dal 2011, anno di creazione dell’Associazione, fino ad oggi, dimostrando con i dati che, senza essere un’Associazione Nazionale, si sono ottenuti grandi risultati  come il CUDE (Contrassegno Unificato Disabili Europeo) e  l’annullamento della circolare n°149 INPS che andava a penalizzare il disabile con il 100% di invalidità. Ha infine illustrato le nuove tecnologie al servizio della disabilità parlando dell’applicazione “Henable” per smartphone, Android e iOS,  per transitare nelle ZTL (Zone a Traffico Limitato) con un semplice click.

Di seguito, la fioterapista Dott.ssa Elisa Mariscotti, ha trattato la riabilitazione nel mondo disabile, quali sono le più importanti cause di invalidità approfondendo i disturbi fisici. Proprio per questi disturbi, la fisioterapista ha sottolineato che i più invalidanti sono i problemi neurologici e che grazie all’importanza di un team riabilitativo, il paziente può essere seguito a 360° e raggiungere la maggiore autonomia e la migliore condizione di vita possibile.

Successivamente, l’incontro si addentra nell’ambito psicologico e la Dott.ssa Guendalina Donà (psicologa), ha parlato degli aspetti psicologici delle persone che si ritrovano in una condizione di disabilità che precedentemente non c’era. Si è rimarcata quindi la rilevanza delle figure professionali, familiari e di altri disabili che possono sostenere il disabile ad accettare questa sua nuova condizione e comprendere i modi più funzionali per poter riorganizzare la propria vita.

La Dott.ssa Patrizia Sciolla (psicoterapeuta) ha parlato di quanto sia profonda la sessualità dei dasibili che, non dovendo stare attenti alla parte consumistica che ha attaccato ossessivamente anche la sessualità di ognuno di noi, può concedersi il lusso di giocare una sessualità più completa, più vera e più romantica dove l’aspetto affettivo di condivisione e di “incontro” con l’altro, la fanno da padrona.

In conclusione, la Dott.ssa Chara Mantini (psicologa) attraverso la favola del “Lupo senza denti”, ha riassunto con semplicità ma in maniera diretta che cos’è la disabilità in un modo carino da utilizzare con i bambini e gli adulti per commuovere un po’ il pubblico. Una piacevole serata istruttiva e costruttiva per la folta partecipazione, che ha gustato anche il ricco buffet offerto al termine dell’evento. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore