/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | giovedì 04 dicembre 2014, 16:43

Rifiuti, flop assemblea Ato: i sindaci di Ventimiglia e Sanremo non si presentano e manca il numero legale. "Qualcuno è andato a messa"

E’ stata ritenuta singolare la motivazione con cui il Comune di Ventimiglia ha giustificato la propria assenza. Lo ha reso noto ai partecipanti l’assessore provinciale competente in materia, Giovanni Ballestra. “Dagli uffici del Sindaco mi hanno comunicato che il primo cittadino non avrebbe partecipato perché impegnato a messa e forse sarebbe arrivato più tardi”.

Mancano i sindaci di due dei tre Comuni maggiori della Provincia (Ventimiglia e Sanremo) e una serie di altri Comuni minori e salta l’assemblea della Conferenza d’ambito territoriale ottimale del ciclo dei rifiuti, convocata stamani ad Imperia.

Presenti, invece, i rappresentanti degli altri Comuni maggiori: Bordighera, Ospedaletti Arma di Taggia, Diano Marina. Ma la riunione è stata rinnovata alla prossima settimana. Il tema dei rifiuti, con le vicende giudiziarie che hanno riguardo il lotto 6, è stato al centro dell’agenda politica provinciale in questi mesi. E oggi questa presa d’atto con molti amministratori che si sono detti contrariati per l’impossibilità di procedere ai lavori odierni per mancanza del numero legale. Non sono mancati infatti i sindaci che hanno storto il naso per queste assenze:  "Potevano essere delegati gli assessori competenti". 

E’ stata ritenuta singolare la motivazione con cui il Comune di Ventimiglia ha giustificato la propria assenza. Lo ha reso noto ai partecipanti l’assessore provinciale competente in materia, Giovanni Ballestra. “Dagli uffici del Sindaco mi hanno comunicato che il primo cittadino non avrebbe partecipato perché impegnato a messa e forse sarebbe arrivato più tardi”.

“Abbiamo aggiornato alla prossima settimana – ha dichiarato Giovanni Ballestra, contattato da Sanremo News – I problemi di questo settore sono ormai noti a tutti. E’ un servizio pubblico essenziale e bisognerebbe che ci fosse maggiore attenzione sul tema. Noi abbiamo lavorato ad alcune soluzioni che volevamo sottoporre all’assemblea. Prendiamo atto di chi c’era e chi non c’era. Ognuno risponde per il passato, presente e futuro”, ha chiosato precisando di non voler innescare polemiche. 

Renato Agalliu

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore