/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 12 novembre 2014, 16:13

Ventimiglia: una webcam anche in HD per la salvaguardia del territorio in frazione Trucco

Oggi ’argomento più trattato e riguarda il nubifragio in corso e la webcam rimane un punto di riferimento anche su questo dolente argomento.

Una webcam, anche in Hd per dare visibilità a Trucco, frazione di Ventimiglia, che insiste proprio sul Roya, oltre che sulla Statale 20 del Colle di Tenda.

E' questa l'idea di un 'truccairese', Antonio, che ha dato vita al sito 'truccoonline.com' nel 2003, con la speranza di far conoscere al mondo intero la piccola frazione. Negli ultimi tempi ha subito un nuovo lavoro di restyling ed è stata sistemata una webcam ad alta qualità che riprende 24 ore su 24 la frazione. Il sito ha avuto 1937 visualizzazioni di pagina con una durata di sessione media di 8 minuti la maggior parte centrate sulla webcam che ha portato curiosità ed interesse da parte di tutti.

La webcam ha anche un altro valore, visto che potrà essere utilizzata anche come prevenzione per l’incedi, un occhio acceso  realizzato grazie al contributo di alcuni sponsor che da oggi permetteranno di osservare costantemente con una panoramica ed una definizione in HD una vasta zona di Trucco e dintorni. Ogni estate si sviluppa una media di 4 incendi intorno a Trucco. La webcam scatta foto con una frequenza di aggiornamento dell'immagine di 10 minuti settabile fino ad un minimo di 1 minuto in caso di particolari condizioni meteorologiche o ambientali, avrà la finalità di sviluppare un sistema di monitoraggio che non solo sarà visualizzabile dalla stessa associazione ma, online e gratuitamente, dall'intera collettività, aggiungo inoltre che da un’analisi di ricerca effettuata su Google in Italia solo la protezione civile ha piazzato delle telecamere per monitorare questo tipo di evento, altro orgoglio di questa iniziativa.

Oggi ’argomento più trattato e riguarda il nubifragio in corso e la webcam rimane un punto di riferimento anche su questo dolente argomento.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore