/ Attualità

Attualità | 15 settembre 2014, 14:51

Pieve di Teco: amianto nella pavimentazione delle Materne ed Elementari, salta il primo giorno di scuola

La segnalazione è stata fatta il 4 settembre ed il comune si è subito attivato. Le analisi hanno dato esito positivo venerdì e gli alunni verranno trasferiti per un mese in un altro plesso scolastico. Le Medie hanno svolto le regolari lezioni.

Pieve di Teco: amianto nella pavimentazione delle Materne ed Elementari, salta il primo giorno di scuola

Alunni delle scuole Materne ed Elementari saltano il primo giorno di scuola a Pieve di Teco, per la probabile presenza di amianto nelle pavimentazioni della zona a loro adibita, nel plesso scolastico di piazza Borelli. La decisione è stata presa nelle ore immediatamente precedenti all'inizio della scuola, a seguito di una segnalazione arrivata il 4 di settembre. Giusto il tempo di fare le analisi ed è arrivato lo stop.

Il Sindaco, Alessandro Alessandri, sta provvedendo alla sistemazione di Materna ed Elementari in un'altra struttura, dove dovranno rimanere per circa un mese, anche se per loro la scuola inizierà la prossima settimana. Per quanto riguarda le Medie, invece, le lezioni subiranno uno stop solo per il periodo in cui verrà fatta la bonifica ed a scopo precauzionale. Le aule delle Medie, infatti, si trovano in una zona dove non ci sono materiali che presentano amianto. Nel plesso scolastico ci sono circa 200 alunni.

"La scuola - ha detto il primo cittadino - è stata chiusa con ordinanza sindacale in quanto è stato accertato, nella giornata di venerdi, che parte del pavimento del primo piano è fatto con sostanze che contengono amianto. Più precisamente queste fibre si trovano nel linoleum del pavimento. Questo pavimentazione è stata prodotta e commercializzata dal 1975 al 1991 e nella nostra scuola è montata all’incirca 35 anni (questo lo dico perché c’era già quando andavo a scuola). A scopo precauzionale è stata immediatamente interdetta la parte di fabbricato dove si trova la pavimentazione".

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium