/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 26 giugno 2014, 22:58

Ventimiglia: in 500 sulla piazza della Cattedrale per il primo consiglio comunale dell'Amministrazione Ioculano

Il giuramento del Sindaco che ha risposto all'assenza dei tre consiglieri di opposizione. Il primo cittadino è stato accolto da un applauso al suo arrivo e non ha nascosto qualche momento di più che giustificata emozione.

Il Sindaco Enrico Ioculano

Circa 500 persone hanno assiepato questa sera la piazza della Cattedrale di Ventimiglia Alta al primo Consiglio comunale dell'Amministrazione guidata dal Sindaco, Enrico Ioculano. Il primo cittadino è stato accolto da un applauso al suo arrivo e non ha nascosto qualche momento di più che giustificata emozione.

Il giuramento del Sindaco:

L'assise è stata allestita con un tavolo a ferro di cavallo e, come annunciato nel pomeriggio erano assenti, oltre ad Emilio Galardini (che aveva già detto nei giorni scorsi che non ci sarebbe stato) i tre consiglieri del centro-destra Daniele Ventura, Roberto Nazzari e Giovanni Ballestra. Dopo il giuramento del Sindaco e la presa d'atto dei Consiglieri, è stato letto il documento presentato dai 3 assenti, per spiegarne i motivi. Il Sindaco ha così risposto:

 

Poco prima del Consiglio, il sindaco Ioculano ha così commentato la scelta di proporre questo primo consiglio in piazza: "E' un modo per riavvicinarsi alla cittadinanza dopo due anni di commissariamento. Sembrava un bel gesto essere vicino alla gente ed iniziare da qua, pensando al centro storico ed alle frazioni. Il mio sarà un mandato difficile per le scelte strategiche della nostra città, con una serie di pendenze molto gravose. Abbiamo comunque molta energia ed una Giunta competente". Sotto l'intervista:

Al termine della riunione, come era previsto, è stato eletto presidente del consiglio comunale Domenico De Leo. Vice presidente sarà Silvia Malivindi.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore