/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | giovedì 17 aprile 2014, 14:53

Taggia: da domani al 4 maggio torna per il secondo anno consecutivo 'Musica e Fumetto'

Il primo appuntamento di assoluto rilievo sarà sabato alle 15.30 in villa Boselli dove sarà ospite il maestro Gallieno Ferri, Moreno Burattini e Graziano Romani.

Taggia: da domani al 4 maggio torna per il secondo anno consecutivo 'Musica e Fumetto'

L'assessorato alla programmazione turistica del comune di Taggia in collaborazione con il Club de Musique presenta "Musica e fumetto". Per il secondo anno consecutivo torna Musica e Fumetto con appuntamenti di incontro e di musica di grande interesse. "Anche quest'anno - afferma l'assessore Roberto Orengo- in collaborazione con il Club de Musique abbiamo dato vita a questa rassegna che vedrà l'inizio domani e la fine il 4 maggio, pensata in modo da abbracciare le festività e creare maggior offerta di interesse per i nostri concittadini e per i turisti".

Il primo appuntamento di assoluto rilievo sarà sabato alle 15.30 in villa Boselli dove sarà ospite il maestro Gallieno Ferri, Moreno Burattini e Graziano Romani. "Sarà - prosegue Roberto Orengo- una conferenza dove potremmo conosce un autentico mito del fumetto ovvero Gallieno Ferri. Infatti il maestro è il creatore nel 1961 insieme a Sergio Bonelli di Zagor, personaggio di cui fino ad oggi ne è disegnatore come di tutte le copertine a lui riferite. Avremo inoltre la possibilità di vedere una mostra di tavole originali tratte dal portfolio "Il segno di Zagor" e verrà presentato il libro "Gallieno Ferri Photobook", realizzato da Marco e Stefano Grasso in occasione  degli ottanta anni del Maestro ligure".

Le conferenze proseguiranno anche domenica, sempre alle 15.30 per terminare il 3 e 4 maggio con la mostra sui Pink Floyd "Lunatics" e la presentazione del libro "Storie e Segreti dei Pink Floyd". "Abbiamo deciso - commenta l'assessore - di terminare la manifestazione con una mostra molto curiosa e interessante che incontra il fumetto attraverso le copertine dei dischi dei Pink Floyd avendo anche l'opportunità di poter vedere da vicino rarità 'floydiane', quali albums ufficiali, singoli, posters originali e biglietti". L'ingresso è libero.

Il programma cliccando QUI.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore