/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 08 gennaio 2014, 18:53

Tagli sulla ferrovia Cuneo-Ventimiglia: quest'oggi l'incontro tra i Governatori di Liguria e Piemonte

Le due regioni si impegnano ad attivare immediatamente un tavolo tecnico con Rfi, Trenitalia e Rff, e chiedono un confronto immediato col Ministero.

A fronte della difficile situazione conseguente ai tagli di trasferimenti alle Regioni da parte dello Stato, in particolare sul trasporto pubblico locale, Regione Liguria e Regione Piemonte si sono oggi confrontate sulla programmazione del servizio ferroviario, con riferimento alle tratte Torino-Genova, Torino-Savona-Ventimiglia, Cuneo-Ventimiglia e Genova-Acqui Terme.

Al fine di contenere il più possibile eventuali riduzioni nell’erogazione dei servizi, è emersa la volontà comune di verificare col Ministero dei Trasporti la possibilità di rivedere la programmazione del collegamento Intercity della linea To-Ge, per equilibrare il più possibile le comunicazioni tra i grandi centri urbani e le realtà territoriali più periferiche. L’ipotesi è fondata sull’aumento di cadenzamento e sulla velocizzazione dei treni regionali piemontesi attuata a partire dal 15 dicembre 2013 sulla Torino-Genova.

Le due regioni si impegnano ad attivare immediatamente un tavolo tecnico con Rfi, Trenitalia e  Rff, e chiedono un confronto immediato col Ministero. Al tavolo odierno erano presenti il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, con gli assessori Vesco, Paita, Rossetti e Rossi, e il Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, con gli assessori Bonino, Cavallera e Molinari. Presenti inoltre le direzioni piemontesi e liguri di Trenitalia. 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore