/ Sport

Sport | 25 aprile 2013, 11:57

Pallacanestro: tutti i risultati degli ultimi giorni per le formazioni del Blue Basket Diano

Prima partita della seconda fase del camponato regionale under 13, dove le 8 migliori liguri si daranno battaglia in due gironi da 4 squadre; la finale regionale sarà poi tra le due prime classificate di ciascun girone.

Pallacanestro: tutti i risultati degli ultimi giorni per le formazioni del Blue Basket Diano

Blue Basket Diano Marina-Dlf La Spezia 68-59
Prima partita della seconda fase del camponato regionale under 13, dove le 8 migliori liguri si daranno battaglia in due gironi da 4 squadre; la finale regionale sarà poi tra le due prime classificate di ciascun girone. I dianesi superano gli spezzini con una buona prova di carattere: sotto per due quarti, trovano nel secondo tempo maggior concentrazione, e sfruttano bene gli spazi che si aprono per il contropiede. Anche se nel primo tempo si sono viste fasi di gioco confuse, alcune scelte migliorabili e poca precisione al tiro, nel complesso alla fine si può parlare per il Blue Basket di un’ottima prova. Il gioco efficace è nelle possibilità e nelle corde di questa squadra, sarà necessario fare in modo che nelle prossime partite venga messo in campo fin dal primo secondo di gioco. La prossima partita della seconda fase sarà sabato, in trasferta a Sarzana.

Aquilotti (atleti nati nel 2002/2003)
Olimpia Taggia-Blue Basket Diano Marina 12-12
Sea Basket Sanremo 1 – Blue Basket Diano Marina 18-6
Ultimo impegno ufficiale del minicampionato organizzato in proprio dalle società della provincia di Imperia per la categoria Aquilotti (nati nel 2002 e 2003), con concentramenti a 3 squadre. Anche con soli 3 atleti del 2002 sui 12 atleti totali, i dianesi si sono ben comportati sul parquet di Taggia. Diverse cose su cui si lavora in allenamento sono ancora da acquisire, altre cominciano a dare i loro frutti anche in partita. Buona la prova contro i taggiaschi, che si sarebbe forse potuta vincere con un pò più di determinazione e attenzione in campo. Troppo il “gap” fisico verso la squadra sanremasca (costituita da soli atleti del 2002) per essere colmato dall’impegno che, comunque, è stato messo da tutti. Si chiude così un minicampionato che è stato molto utile per mettere in campo quanto si impara in allenamento, e che ha aiutato gli atleti a crescere, sia tecnicamente che dal punto di vista umano e del gruppo; si ringraziano ancora una volta Nino Ioppolo e la Olimpia Taggia, per essersi fatti promotori dell'iniziativa, e tutte le società che, collaborando tra loro, l'hanno resa possibile.

Esordienti (atleti nati nel 2001/2002)
Basket Imperia Rdf – Blue Basket Diano Marina 34-49

La stagione ci ha visti partire deboli rispetto alle altre squadre: metà squadra costituita da atleti sottoleva (2002), diversi atleti con poca esperienza di campo ed i differenti orari scolastici che consentivano alla squadra di fare un solo allenamento dedicato sui 3 settimanali. E' stata accumulata esperienza durante tutta la prima fase, chiusa con 2 sole vittorie su 10 partite; in diverse partite, per quanto perse, si erano già intraviste alcune cose buone, su cui il coach ha lavorato quanto più possibile in allenamento. Il resto, ieri, ce lo hanno messo i ragazzi, tutti. Hanno iniziato la seconda fase alla grande: penultimi della prima fase, in trasferta contro i secondi, sono andati in vantaggio fin dall’inizio senza mai lasciarsi rimontare; e quello che più conta è stato vedere il giusto ordine ed impostazione di gioco e la necessaria determinazione in campo. La prossima partita della seconda fase sarà giovedì 02/05 contro il BVC Sanremo, in casa al PalaCanepa di Diano Marina.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium