/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 10 dicembre 2012, 08:01

Ospedaletti: sabato prossimo all'hotel Firenze la presentazione del libro 'E’ un incantevole piccolo paese'

La pubblicazione racchiude le immagini dell’interessante mostra, dal titolo “E’ un incantevole piccolo paese”, la definizione usata dalla scrittrice Katherine Mansfield per descrivere il paese nella sua corrispondenza al marito.

Si svolge sabato prossimo alle 18, all'hotel Firenze di Ospedaletti (sulla via aurelia), la presentazione del libro 'E’ un incantevole piccolo paese', immagini dell’Archivio Moreschi a cura di Claudio Porchia. Alla presentazione insieme al curatore della pubblicazione interverranno Alfredo Moreschi ed il Sindaco di Ospedaletti, Eraldo Crespi.

La pubblicazione racchiude le immagini dell’interessante mostra, dal titolo “E’ un incantevole piccolo paese”, la definizione usata dalla scrittrice Katherine Mansfield per descrivere il paese nella sua corrispondenza al marito. Il pubblico potrà conservare le immagini in bianco e nero di Ospedaletti tratte dall’archivio Moreschi di Sanremo e presentate in un inedito viaggio storico, che intreccia storie, ritagli di giornale, racconti e curiosità, selezionati dal giornalista  Claudio Porchia.

Le fotografie suggestive e ricche di fascino raccontano il passaggio del paese delle rose da piccolo borgo a moderna cittadina a vocazione turistica dalla seconda metà dell’ottocento al secondo dopoguerra, documentando il paese prima dell’arrivo della ferrovia, la sua trasformazione in località turistica, la presenza del primo Casinò d’Italia, la nascita della floricoltura e del primo mercato dei fiori, e la mondanità internazionale. 

“La mostra, che rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 31 gennaio,  – dichiara Maria Grazia Grazzini referente dell’albergo – sta suscitando grande curiosità e interesse non soltanto nei turisti, ma anche nei residenti in particolare i giovani, che non hanno vissuto i momenti documentati dalle immagini e per questo motivo siamo convinti che anche il libro incontrerà un grande successo. Il libro fa rivivere la trasformazione del piccolo paese offrendo emozioni e suscitando ricordi in quanti vivono o soggiornano nella città delle rose.”

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore