CRONACA | lunedì 28 luglio 2014 08:13

CRONACA | giovedì 11 ottobre 2012, 10:51

Ventimiglia: coppia di romeni rubano al 'Lidl' di Roverino, arrestati dai CC dopo un inseguimento

Condividi |  

Per evitare l’arresto la donna avrebbe anche dichiarato di trovarsi in stato di gravidanza poi smentita dalle analisi eseguite presso l’Ospedale di Bordighera.

Gianina Iuliana Curta Delora Cristian Dumitru Nicosur

I Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Ventimiglia, nell’ambito di un’attività di contrasto ai reati contro il patrimonio, hanno arrestato ieri Gianina Iuliana Curta Delora, 39enne coniugata, nullafacente e Cristian Dumitru Nicosur, 33enne, divorziato e nullafacente.

Entrambi sono senza fissa dimora, poiché ritenuti responsabili di rapina impropria. Dopo aver sottratto prodotti alimentari all’interno del supermercato ‘Lidl’ di Roverino, scoperti, hanno spintonato con violenza la cassiera che aveva tentato di fermarli, dandosi alla fuga. Sono stati i Carabinieri, tempestivamente allertati, a rintracciarli, rincorrerli e bloccarli mentre gli stessi fuggivano lungo l’argine del fiume Roja.

Per evitare l’arresto la donna avrebbe anche dichiarato di trovarsi in stato di gravidanza poi smentita dalle analisi eseguite presso l’Ospedale di Bordighera. Recuperata la refurtiva del valore commerciale di circa 100 euro, i due sono stati tratti in arresto con l’accusa di rapina, considerata la violenza alla persona adoperata nella burrascosa fuga. Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati associati presso le Case Cincondariale di Sanremo e Genova Pontedeecimo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Carlo Alessi

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore