/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | domenica 29 luglio 2012, 19:47

Imperia: martedì prossimo, serata inaugurale del festival internazionale del cortometraggio 'Filmcaravan'

L'evento d'apertura è in programma alle 21.30 sulla Piazza di Santa Chiara al Parasio

Quest’anno, Il festival internazionale del cortometraggio Filmcaravan, inizierà allegramente con un aperitivo previsto per il 31 luglio alle 18, accompagnato dalla selezione musicale del DJ parigino Antoine Couder, sulla terrazza del Bar I Sognatori della Foce. 

Il sipario vero e proprio si alzerà sulla Piazza di Santa Chiara al Parasio alle 21.30 (in collaborazione con l’omonimo circolo) con la proiezione in presenza dei registi di due cortometraggi documentari: Migratori dell’autore algerino Amir Bensaifi, una meditazione sulla libertà di movimento di uomini ed uccelli, e Peace of Mind degli italiani Francesco Federici, Enrico Poli, Matteo Primiterra e Matteo Stocco che riflette sulle implicazioni psicologiche e sentimentali del fenomeno dei Self Storage, labirintici magazzini creati per contenere gli oggetti che non vogliamo più tenere in casa.

Chiuderà la serata il mediometraggio Voyage en Sol Majeur di Georgi Lazarevski (Francia, 2006 – premio del pubblico al festival di Lisbona), il diario filmato di un regista che accompagna il nonno novantenne e musicista in un viaggio in Marocco che aveva meticolosamente progettato per tutta una vita ma che non aveva mai fatto a causa dell’ostinata reticenza della moglie a qualsiasi tipo di spostamento. Una vivace e profonda meditazione sull’amore, la vita e la musica, non priva d’ironia. 

In caso di pioggia questa proiezione avrà luogo in un locale gentilmente concesso dalle Sorelle del Convento di Santa Chiara e sito al numero 3 di piazza Santa Chiara.

MERCOLEDÌ 1 AGOSTO – LO SPAZIO VUOTO / CERVO

Le proiezioni di mercoledì 1 agosto inizieranno alle ore 17, presso Lo Spazio Vuoto di Via Bonfante, con una retrospettiva dedicata al regista francese Christophe Le Masne, autore di Annie de Francia, già premiato in una precedente edizione di Filmcaravan.

La prima serata di competizione si svolgerà come di consueto a Cervo sulla piazza dei Corallini, il programma comprenderà sei corti, tra cui Les enfants de la nuit dells francese Caroline Deruas, la storia d’amore tra una figlia di partigiani e un soldato tedesco durante l’occupazione (che ha ricevuto il Pardino d’Argento al festival di Locarno) e River Rites dell’americano Ben Russell, meditazione eraclitea girata in un unico piano sequenza sulla riva di un fiume del Suriname. Questi due film saranno presentati dagli autori.

GIOVEDÌ 2 AGOSTO – LO SPAZIO VUOTO / DIANO CASTELLO

Anche il giovedì si comincerà alle 17 dallo Spazio Vuoto, con un programma speciale intitolato La vita privata degli animali selvatici. Due saranno i film proiettati in presenza degli autori: La Petite Mort dell’americana Mavi Phillips, divagazione godardiana sull’immaginario animalistico e sessuale di una ventenne e Le favole di Casimiro dell’italiano Alessio di Zio, racconto di una crisi esistenziale di un dodicenne alla vigilia del suo compleanno. 

La seconda serata della competizione cortometraggi inizia, come l’anno scorso alle 21,30 a Diano Castello.

VENERDÌ 3 AGOSTO – LO SPAZIO VUOTO / CIPRESSA / BAR I SOGNATORI

La prima proiezione di venerdì (sempre alle 17 e sempre allo Spazio Vuoto) sarà dedicata ad una selezioni di film prodotti nell’ambito del Monfilmfest di Casalborgone, un festival che giunge quest’anno alla decima edizione e che invita ogni anno cinque registi a realizzare un film in una settimana. Proiezione presentata dal fondatore e direttore artistico Giuseppe Selva. 

Appuntamento in seguito alle 21.30 a Cipressa per l’ultima serata di competizione cortometraggi.

La collaborazione tra Filmcaravan e il Bar I Sognatori, uno dei locali più culturalmente attivi della città continua poi con una grande festa sulla terrazza del bar della Foce il venerdì a partire dalle 23.

SABATO 4 AGOSTO – BAR I SOGNATORI / VILLA GROCK

Sempre sulla terrazza del Bar I Sognatori inizia la giornata di sabato 4, con l’incontro tra tutti i registi presenti al festival e il pubblico.

Si proseguirà come di consueto nel parco di Villa Grock alle 19.30 con il rinfresco offerto dal Conad di Via Airenti, seguito dalla cerimonia in cui verranno premiati il film più votato dal pubblico e quelli favoriti dalla nostra giuria, composta dal regista Christophe Le Masne, la produttrice Cécile Cros e il direttore artistico Giuseppe Selva.

Alle 20,30 è prevista la proiezione dei cortissimi partecipanti al Concorso Lomokino organizzato in collaborazione con Lomography Italia. A seguire, Ashes, un cortometraggio di Apichatpong Weerasethakul, il regista di Oncle Boonmee (Palma d’Oro al festival di Cannes 2010). Inoltre, verrà estratto a sorte un fortunato spettatore che vincerà una macchina fotografica Lomography Sardina offerta da Fotoimmagine di Via Amendola.

Il film di chiusura di quest’anno sarà Alamar di Pedro Gonzalez Rubio (Messico 2010 – Tiger Award al Festival di Rotterdam): storia di Natan, figlio dell’unione effimera tra una donna italiana ed un pescatore messicano. Dopo la separazione dei genitori Natan, dieci anni, va a vivere in Italia con la madre e il film racconta l’estate che precede questa separazione, che il bambino passa con suo padre e suo nonno pescando nella natia barriera corallina. Il ritratto di un momento di condivisione quasi edenico seppure pieno di nostalgia, servito da una stupefacente ed elegante fotografia, 

A fine serata verranno riproiettati tutti i film premiati.

Il festival è patrocinato dalla regione Liguria, dalla provincia di Imperia, dai comuni di Imperia, Cervo, Diano Castello e Cipressa ed ha quest’anno ricevuto l’alto patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO per l’alto valore dell’iniziativa volta alla promozione dell’arte cinematografica e alla valorizzazione dei piccoli comuni. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore