/ CRONACA

CRONACA | 28 febbraio 2012, 17:35

Forte boato ad Arma di Taggia... un terremoto? Assolutamente no ma sono 7 quelli delle Alpi Cozie da domenica

Il 'botto' è stato sentito anche nel cuneese ma, al momento, non si conosce il motivo. Intanto salgono i terremoti registrati in territorio francese, dopo quello di domenica sera.

Forte boato ad Arma di Taggia... un terremoto? Assolutamente no ma sono 7 quelli delle Alpi Cozie da domenica

Un forte boato è stato avvertito, questa mattina poco prima delle 13 ad Arma di Taggia ed in buona parte della Valle Argentina. In molti hanno pensato ad un nuovo terremoto, dopo il sisma di domenica sera che è stato sentito da molti residenti della nostra provincia.

Questa volta non è stato sicuramente un terremoto e, forse, si potrebbe essere trattato di un aereo che ha sfondato il muro del suono passando sopra le nostre teste. Ma un boato simile è stato sentito anche nel cuneese, sia nella città capoluogo della ‘Granda’, che in alcune vallate. Nessuna conferma dalle forze dell’ordine e solo qualche telefonata ai Vigili del Fuoco.

Intanto, nella zona delle Alpi Cozie in Francia, dove si è registrato il forte sisma di domenica sera, altre tre scosse sono state avvertite tra ieri pomeriggio ed oggi, portando ad un totale di 7 terremoti, tutti dio diversa entità. Ieri pomeriggio è stato avvertito alle 17.31 mentre, gli altri due, stanotte alle 00.05 e, questa mattina, alle 10.01. Due dei tre sono stati registrati a 2,3 gradi di magnitudo mentre il terzo, quello di ieri pomeriggio, di 3,5.

Si tratta ovviamente di scosse di assestamento, 6 in totale dopo quella di domenica sera, che però lasciano ovviamente tutti in apprensione per la paura di un nuovo sisma. Al momento gli enti preposti non parlando di sciame sismico, ma di semplici scosse di assestamento che, tra l’altro, non sono state avvertite nella nostra provincia.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium