SALUTE E BENESSERE | venerdì 29 agosto 2014 03:30

SALUTE E BENESSERE | martedì 17 gennaio 2012, 06:00

Scopriamo cause e cure per l'Herpes labiale

Condividi |  

L'herpes labiale è un'infezione delle labbra, della bocca o delle gengive causata  dal virus dell'herpes simplex. Porta allo sviluppo di piccole, dolorose vesciche comunemente chiamate herpes, o nel linguaggio comune “febbre”

Cause
L'herpes labiale è una malattia comune causata da infezione della zona della bocca dal tipo di virus herpes simplex 1. La diffusione del virus è piuttosto elevata e non c’è persona che non ci stia vicino che non l’abbia manifestato.
L'infezione iniziale può non causare sintomi o ulcere della bocca . Il virus rimane dormiente  nel tessuto nervoso del viso. In alcune persone, il virus si riattiva e produce ricorrenti herpes labiali che di solito sono nella stessa area.
L’ Herpes virus di tipo 2, che di solito provoca l'herpes genitale e può infettare i bambini durante il parto da madri infette, può anche causare l'herpes labialis.
Le infezioni  sono contagiose. La diffusione può avvenire attraverso il contatto intimo e personale, o attraverso il contatto con  rasoi, asciugamani, stoviglie e altri oggetti condivisi. Occasionalmente, il virus può migrare attraverso rapporti intimi dalla bocca  ai genitali (e viceversa).
Sintomi
Il primo episodio può essere lieve o grave. Di solito si verifica nei bambini tra 1 e 5 anni.
•    I primi sintomi compaiono solitamente entro 1 o 2 settimane, e fino a 3 settimane, dopo il contatto con il virus. Mal di gola e febbre che possono durare fino a 5 giorni si possono verificare prima che le bolle compaiono. Ci possono essere anche gonfiori delle ghiandole del collo.
•    Il primo episodio può durare 2-3 settimane. Le lesioni possono svilupparsi sulle gengive, ai lati della bocca e della gola, sulle labbra  o sul viso.
Negli anni gli  episodi sono solitamente più lievi.
•    Possono  essere scatenati da mestruazioni, esposizione al sole, febbre, stress, o varie altre cause sconosciute.
•    Sintomi di prurito , bruciore, aumento della sensibilità o formicolio si presentano  circa 2 giorni prima dell’uscita della lesione vera e proria.
Un focolaio di solito comporta:
•    Lesioni cutanee o rash intorno alle labbra, bocca e gengive
•    Piccole vescicole piene di  liquido chiaro giallastro
o    Vesciche  rosso con  superficie cutanea dolorosa
o    Vesciche che si formano, si rompono e trasudano
o    Croste gialle che virano al rosa
o     Bolle più piccole che si fondono per formare una bolla più grande
DIAGNOSI:
La diagnosi viene fatta sulla base della comparsa o la coltura della lesione. L'esame può anche mostrare allargamento dei linfonodi nel collo o all'inguine.
In casi complessi si può ricorrere ad una coltura virale, test del DNA virale, o test di  Tzanck della lesione cutanea può rivelare l'herpes simplex virus.
Trattamento
Non trattati, i sintomi generalmente scompaiono in 1 o 2 settimane. Farmaci antivirali per via orale possono aiutare i sintomi ad andare via prima e ridurre il dolore (prescritti dal medico !!).
L’ Herpes  spesso torna ancora e ancora. I farmaci antivirali funzionano meglio se si assumono quando il virus dai i primi sintomi.
La Crema antivirale ha un discreto effetto, ma deve essere applicata ogni 2 ore. E’ costosa e spesso accorcia di poche ore la guarigione o il ritardo nell’esacerbazione.
Lavare delicatamente le vesciche con acqua e sapone per ridurre la diffusione del virus ad altre zone della pelle. Un sapone antisettico può tornare utile. L'applicazione di ghiaccio o calore nella zona può ridurre il dolore.
Consigli per prevenire future ricomparse  comprendono applicare un balsamo labbra o sunblock contenenti ossido di zinco sulle labbra quando si è all'aperto o al sole diretto . Un balsamo idratante per evitare che le labbra  diventino troppo secche aiuta.
Prognosi
L’ Herpes labiale di solito va via da solo in 1 o 2 settimane. Non lascia reliquiati  L'infezione può essere grave e pericolosa se si verifica  vicino all'occhio, o se si manifesta  in persone immunodepresse  .
Possibili complicazioni possono essere
•    Recidiva di herpes labialis
•    Diffusione di herpes alle aree della pelle
•    Secondarie infezioni batteriche della pelle
•    Infezione generalizzata - possono essere pericolose per la vita nelle persone immunodepresse, compresi quelli con dermatite atopica , il cancro o l'HIV ,Cecità
Contattare un medico professionista
Vai dal medico in caso di:
•    I sintomi di herpes labialis sono gravi o  non vanno via dopo 2 settimane
•    Infezioni  vicine agli occhi
•    Sintomi di herpes in un  sistema immunitario indebolito a causa di malattia o di alcuni farmaci
Prevenzione
Evitare il contatto diretto con le ferite erpetiche. Minimizzare il rischio di diffusione indiretta con lavaggio a fondo oggetti come asciugamani in acqua calda (preferibilmente bollente) prima di riutilizzarli. Non condividere oggetti con una persona infetta, soprattutto quando vi sono lesioni dell'herpes. Evitare esposizione soprattutto sole se si è inclini a herpes orale, senza protezione.
E come sempre: in caso di dubbio contattare il medico!!!!

info@sanremonews.it

su facebook:
QUELLI CHE LEGGONO SALUTE E BENESSERE SU SANREMONEWS

Disclaimer:
tutti gli articoli da me redatti, basano il loro contenuto su studi certificati, sull’evidence based nursing e su articoli dei più importanti journal mondiali. Non c’è un’interpretazione personale, e non ci si vuole assolutamente sostituire alla diagnosi medica: essa è unica ed imprescindibile, così come  l’ approccio terapeutico.


Roberto Pioppo

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore