/ EVENTI

EVENTI | mercoledì 29 settembre 2010, 09:55

Sanremo: Orchestra Bagutti protagonista sul palco dell'Ariston

l'8 ottobre si terrà il concerto. Verrà proposto un repertorio fatto di alcuni intramontabili successi italiani ma senza tralasciare le più moderne sonorità pop.

Sanremo: Orchestra Bagutti protagonista sul palco dell'Ariston

L’Ariston di Sanremo, il prestigioso tempio della musica italiana, che ha visto esibirsi i più grandi cantanti del nostro Paese negli ultimi 60 anni, accoglierà per la seconda volta consecutiva: l’Orchestra Italiana Bagutti. La formazione di Piacenza, con all’attivo oltre 40 anni di carriera, approderà sul palco dell’Ariston venerdì 8 ottobre 2010 con un gran concerto live, presentando una formazione di ben 40 musicisti e quattro voci soliste.


Presenti sul palco ospiti del calibro di Matteo Tarantino, Roberto Polisano, Luca Bergamini, Roberta Cappelletti, “big” nel settore della musica da ballo italiana, la comicità di Carletto Bianchessi direttamente da Zelig e l’esplosivo corpo di ballo Brasiliano “I Panema Show”. L’esibizione nei teatri e nei palatenda, location totalmente al di fuori dei classici circuiti di musica popolare e da ballo è iniziata, per l’Orchestra, circa tre anni fa con serate a Bologna, Parma, Latina, Roma, Torino, riscotendo consensi ed apprezzamenti sempre maggiori.

In questi ultimi tempi, inevitabilmente, anche l’Orchestra Italiana Bagutti ha vissuto una metamorfosi arricchendo il proprio repertorio con nuovi brani, rivisitazioni di numerosi successi italiani ed internazionali, e rendendo di volta in volta più speciali e spettacolari gli allestimenti scenici. L’intuito ed il genio del M° Franco Bagutti hanno creato una vera e propria “macchina da guerra” musicale ed il figlio Gianmarco, degno erede del ruolo di leader e front man dell’Orchestra da qualche anno a questa parte, ha portato una ventata d’innovazione e

tecnologia nelle esibizioni, ottenendo l’approvazione di un pubblico sempre più

stratificato per gusti musicali ed età.

I futuri scenari dei concerti dell’Orchestra Italiana Bagutti, saranno sempre più

incentrati sui teatri e sui palatenda, dove la musica da ballo sarà ancora protagonista ma ci sarà spazio anche per i pezzi di musica leggera e pop per soddisfare i gusti di una “community del ballo” di nuova generazione.

S.Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore